In a marmalade sky.

Archive/RSS/Ask/Submit

In a marmalade sky. If you want a guarantee, buy a toaster.
Flickr
http://www.vogue.it/photovogue/Portfolio/812ea63d-df9c-4c86-b1b2-221bca2974e8/Image

Un giorno, un pensatore indiano fece la seguente domanda ai suoi discepoli:
“Perché le persone gridano quando sono arrabbiate?”
“Gridano perché perdono la calma” rispose uno di loro.
“Ma perché gridare se la persona sta al tuo lato?”
disse nuovamente il pensatore.
“Bene, gridiamo perché desideriamo che l’altra persona
ci ascolti” replico un altro discepolo.
E il maestro torno a domandare:
“Allora non é possibile parlargli a voce bassa?”

Varie altre risposte furono date ma nessuna convinse il pensatore.
Allora egli esclamò: “Voi sapete perché si grida
contro un’altra persona quando si e arrabbiati?
Il fatto é che quando due persone sono arrabbiate i loro cuori si
allontanano
molto.
Per coprire questa distanza bisogna gridare per potersi ascoltare.
Quanto piu arrabbiati sono tanto più forte dovranno
gridare per sentirsi l’uno con l’altro.
D’altra parte, che succede quando due persone sono innamorate?

Loro non gridano, parlano soavemente.
E perché? Perché i loro cuori sono molto vicini.
La distanza tra loro é piccola. A volte sono talmente vicini i
loro cuori che neanche parlano, solamente sussurrano.
E quando l’amore é piu intenso non é necessario
nemmeno sussurrare, basta guardarsi.
I loro cuori si intendono. E’ questo che accade quando
due persone che si amano si avvicinano.”
Infine il pensatore concluse dicendo:
“Quando voi discuterete non lasciate che i vostri cuori si allontanino,
non dite parole che li possano distanziare di più, perché arriverà
un giorno in cui la distanza sarà tanta che non incontreranno mai più
la strada per tornare.”

Mahatma Gandhi

lartespiegataaitruzzi:

Piero della Francesca  (Borgo Sansepolcro, 1416/1417 circa – 1492)
Flagellazione di Cristo
1444-1470, Urbino, Galleria Nazionale delle Marche
tempera su tavola, 58,4x81,5 cm
-
Er titolo de sto quadro è a Flaggellazzione de Cristo, che o pijano a frustate prima de mettelo ‘n croce. Però se te vvedi sta scena che dovrebbe da esse quella più ‘mportante n’è che sta ar centro o davanti, sta ‘n fonno ‘n fonno, drentro na stanzetta che qquasi manco se vede. E davanti sce stanno tre che quasi pare nun je ne frega ‘n cazzo de quer poraccio coo stanno a torturà. E ppure quelli coo stanno a frustà pare quasi che se riposeno, quasi che stanno a ballà er minuetto. Stanno tutti messi come ‘n posa paa fotografia. Tipo caa situazzione è drammatica ma pperò tuti fanno come che nno, come che nun vonno fa scenate, e ssi penseno quarcosa soo tengheno drentro.
Quinni ar principio se gguardi er quadro te viè come ‘n senso de tranquillità, pure perché è na ggiornata de sole e tutto pare pulito e regolare, pure li palazzi, so tutti prescisi, che pare caanno misurati co righello; e anfatti i studiosi se so messi llà e t’hanno carcolato che sce stanno ‘n sacco de robbe matematiche che se ttee dico te frigge er cervello pe qquanto so compricate ma so tutte prescise e che manco e vedi ma sce stanno, e er risurtato è che tutto te sembra ‘n ordine. Anzi pure troppo ‘n ordine, che te fa quasi venì i bbrividi, che aa fne tranquillo ma non troppo.
Eppure qqua ce sta a prospettiva, er soffitto che pare che o stai a gguardà dar basso e er pavimento presciso presciso. E forse è ppure pe quello che Ggesù e l’artri so su o sfonno sennò te stavi a guardà lloro e a prospettiva naa vedevi invesce così te vedi prima a prospettiva e disci “anvedi aho quant’è bravo sto Piero a fa’ li palazzi” e solo dopo vedi che sce sta Ggesù e disci “aho anvedi sce sta pure Ggesù”.
Poi nun me chiede chi so quii tre davanti perché se leggi (no vabbè se io leggo, io) e spiegazzioni dii studiosi nce ne stanno due che so’ d’accordo e quinni ‘n pratica noo sanno, però devono comunque da dì quarcosa pe provacce sinnò pare brutto.

lartespiegataaitruzzi:

Piero della Francesca  (Borgo Sansepolcro, 1416/1417 circa – 1492)

Flagellazione di Cristo

1444-1470, Urbino, Galleria Nazionale delle Marche

tempera su tavola, 58,4x81,5 cm

-

Er titolo de sto quadro è a Flaggellazzione de Cristo, che o pijano a frustate prima de mettelo ‘n croce. Però se te vvedi sta scena che dovrebbe da esse quella più ‘mportante n’è che sta ar centro o davanti, sta ‘n fonno ‘n fonno, drentro na stanzetta che qquasi manco se vede. E davanti sce stanno tre che quasi pare nun je ne frega ‘n cazzo de quer poraccio coo stanno a torturà. E ppure quelli coo stanno a frustà pare quasi che se riposeno, quasi che stanno a ballà er minuetto. Stanno tutti messi come ‘n posa paa fotografia. Tipo caa situazzione è drammatica ma pperò tuti fanno come che nno, come che nun vonno fa scenate, e ssi penseno quarcosa soo tengheno drentro.

Quinni ar principio se gguardi er quadro te viè come ‘n senso de tranquillità, pure perché è na ggiornata de sole e tutto pare pulito e regolare, pure li palazzi, so tutti prescisi, che pare caanno misurati co righello; e anfatti i studiosi se so messi llà e t’hanno carcolato che sce stanno ‘n sacco de robbe matematiche che se ttee dico te frigge er cervello pe qquanto so compricate ma so tutte prescise e che manco e vedi ma sce stanno, e er risurtato è che tutto te sembra ‘n ordine. Anzi pure troppo ‘n ordine, che te fa quasi venì i bbrividi, che aa fne tranquillo ma non troppo.

Eppure qqua ce sta a prospettiva, er soffitto che pare che o stai a gguardà dar basso e er pavimento presciso presciso. E forse è ppure pe quello che Ggesù e l’artri so su o sfonno sennò te stavi a guardà lloro e a prospettiva naa vedevi invesce così te vedi prima a prospettiva e disci “anvedi aho quant’è bravo sto Piero a fa’ li palazzi” e solo dopo vedi che sce sta Ggesù e disci “aho anvedi sce sta pure Ggesù”.

Poi nun me chiede chi so quii tre davanti perché se leggi (no vabbè se io leggo, io) e spiegazzioni dii studiosi nce ne stanno due che so’ d’accordo e quinni ‘n pratica noo sanno, però devono comunque da dì quarcosa pe provacce sinnò pare brutto.

Dicembre erano mesi che non usciva il sole on Flickr.
#neve   #bosco   #montagna   #inverno   #snow   #wood   #winter   #tree   #dicember  
Cosa trovo girando on Flickr.
Luci [II] on Flickr.

Luci [II] on Flickr.

E poi cerchi nel cielo di Scozia, quello che non c’è sulla Terra on Flickr.
Voglio vivere così on Flickr.
Cheeeeeeeeeeeeeeeeeeeeese! on Flickr.